Cosa si intende per distanziamento sociale? 

Poiché l’epidemia di COVID-19 continua a diffondersi in tutto il mondo, Athlete365 desidera offrire agli atleti tutte le informazioni essenziali su questo nuovo coronavirus. Qui spieghiamo cos’è il distanziamento sociale… 

  • Scoprite cos’è il distanziamento sociale 
  • Scoprite perché è importante durante il diffondersi della pandemia di COVID-19 
  • Scoprite come praticare il distanziamento sociale nella vostra vita quotidiana 

Probabilmente avrete sentito parlare molto di distanziamento sociale nelle ultime settimane: gli esperti raccomandano di praticarlo per proteggere la vostra salute e quella degli altri nel corso della pandemia di COVID-19. Qui vi spieghiamo tutto ciò che c’è da sapere sul distanziamento sociale…  

Cosa si intende per distanziamento sociale? 

Il distanziamento sociale, noto anche come distanziamento fisico, è una misura di controllo utilizzata per fermare o rallentare la diffusione di una malattia contagiosa. Sostanzialmente, significa ridurre i contatti con le altre persone. 

Al momento, i governi di ogni paese del mondo consigliano a tutti di praticare il distanziamento sociale, al fine di ridurre la pressione sui servizi sanitari e fermare la diffusione del COVID-19. 

Perché il distanziamento sociale è importante in questo momento? 

Il COVID-19 può diffondersi tramite goccioline respiratorie, piccole quantità di liquido che potrebbero fuoriuscire quando una persona affetta da questa patologia tossisce o starnutisce.  

Se siete troppo vicini a queste persone, potreste inspirare queste goccioline, incluso il virus COVID-19. 

Limitando i contatti con le altre persone e mantenendo il distanziamento sociale, ridurrete le probabilità di contrarre il virus e di trasmetterlo a qualcun altro. 

Come si pratica il distanziamento sociale? 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di tenersi ad almeno un metro (tre piedi) di distanza da chiunque sia affetto da febbre, tosse o qualsiasi altro sintomo del virus. 

Tale invito comprende evitare azioni come stringersi la mano, abbracciarsi o baciarsi. 

Se non vi sentite bene, è di vitale importanza stare lontano dagli altri. 

E se avete la necessità di prendervi cura di una persona affetta da febbre, tosse o difficoltà respiratorie, non dimenticate di indossare una mascherina e di praticare una buona igiene delle mani, per proteggervi al meglio. Ciò significa lavare frequentemente le mani con acqua e sapone o con una soluzione a base di alcol. 

In che modo è possibile proseguire gli allenamenti? 

Provate a fare esercizio fisico e ad allenarvi a casa, se possibile. Ciò potrebbe implicare l’adattamento delle sessioni all’ambiente circostante, ma molti atleti stanno già condividendo esempi innovativi delle loro modalità di allenamento sui social media. 

A seconda delle misure governative adottate dal vostro paese, potreste anche allenarvi all’esterno, purché pratichiate il distanziamento sociale ed evitiate il contatto con altre persone. 

Per consultare i consigli professionali dello psicologo sportivo Paul Wylleman su come restare positivi pur praticando il distanziamento sociale, cliccate qui